Chi siamo

Transpack è una delle prime realtà italiane specializzate nella produzione di imballaggi industriali e servizi di logistica integrata; fondata a Padova nel 1973 da Enrico Pittarello, oggi è cresciuta dando origine al Gruppo Transpack operativo su tutto il territorio italiano, che a partire dal 2020 ha modificato il proprio status in Società Benefit. Dietro, una storia di famiglia, giunta alla seconda generazione con la guida di Nico Pittarello, che ne ha preservato radici e saperi, pur rinnovandone l’approccio. Un approccio sartoriale, che lavora per individuare soluzioni su misura e operare con affidabilità in contesti internazionali di alto livello, affiancato da un modello d’impresa virtuoso, socialmente responsabile e sostenibile a lungo termine.

Creare valore oltre al profitto, Transpack agisce nella piena condivisione dei principi di sostenibilità del Gruppo in quanto Società Benefit, abbracciando il modello dell’economia circolare, con attuazione di politiche anti-spreco, importanti investimenti nella riduzione dei consumi e l’efficientamento energetico, approvvigionamento da filiere ecosostenibili certificate.

Essere sostenibili non riguarda solamente l’ambiente, ha un lato umano, ha a che fare con le persone. La crescita personale quindi alla base dell’evoluzione aziendale, sostenibilità come rispetto e tutela dei propri collaboratori, valorizzazione delle persone e delle relazioni. Sostenibilità come inclusività ed integrazione nella comunità con azioni sociali concrete, al fine di ricostruire il senso di appartenenza, alla base di tutti i valori fondamentali della convivenza.

Operare in un contesto di qualità, secondo criteri di etica ambientale quanto sociale, hanno portato Transpack tra le “Imprese Vincenti” 2021 nella categoria Sostenibilità e ESG, prestigioso riconoscimento conferito da Banca Intesa Sanpaolo. L’azienda è inoltre certificata ISO 9001, ISO 14001, AEO, FSC E PEFC.

Transpack Società Benefit

Responsabilità sociale

CSR Transpack

TRANSPACK aderisce alle tematiche del Corporate Social Responsability promosse dal Gruppo Transpack, di cui facciamo parte. Ci assumiamo pertanto l’impegno nel restituire alla comunità parte del valore che ricaviamo dal business. La responsabilità sociale delle imprese si presenta in molte forme; siamo contrari a qualsiasi forma autocelebrativa e ostili alla sostenibilità di facciata.

Il Gruppo redige un documento annuale denominato “Il nostro contributo” che descrive le iniziative e i progetti gestiti in ambito CSR. Per riceverlo, sarà sufficiente scrivere una e-mail a csr@transpack.it

TRANSPACK GROUP, con formale delibera del Consiglio di Amministrazione, ha inoltre adottato il Modello Organizzativo 231: un insieme di protocolli, che, ai sensi del D.Lgs 231/2001, regolano e definiscono l’assetto organizzativo ed i processi aziendali maggiormente sensibili anche ai fini della prevenzione di condotte illecite.

L’Organismo di Vigilanza, individuato come presidio esterno di garanzia di efficace attuazione del Modello Organizzativo 231, è contattabile al seguente indirizzo di posta elettronica: odv@transpack.it.

Tra i protocolli elaborati, TRANSPACK GROUP ha stilato il proprio Codice Etico e di Condotta – che le società partecipate si sono impegnate contrattualmente a rispettare – che esprime i valori ed i principi che orientano l’attività della società ed i rapporti con gli stakeholder interni ed esterni, con focus dedicato ai temi inerenti a tutela della salute e sicurezza sul lavoro, salvaguardia ambientale, sostenibilità, trasparenza e contrasto alla corruzione, corretta gestione dei flussi finanziari e della fiscalità diretta e indiretta.

TRANSPACK GROUP si impegna a promuovere la conoscenza del Codice Etico da parte di tutti i soggetti coinvolti e rappresenta quindi uno strumento che valorizza l’impegno di responsabilità di impresa nei loro confronti.